Le associazioni Amici di Dante in Casentino e Gli Amici dell’Asino, entrambe con sede nel Comune di Pratovecchio-Stia, hanno dato vita ad un ambizioso progetto, che si propone di seguire le orme del Sommo Poeta durante gli anni dell’esilio.
Si tratta di un cammino evocativo strutturato ad anello, composto da 14 tappe, nel corso delle quali i pellegrini saranno guidati da un Dante Alighieri in carne ed ossa, il carismatico Riccardo Starnotti, che già da anni si occupa, con la sua associazione, di tour danteschi in Casentino.
La particolarità di questo cammino sta nell’abbracciare due ambiti territoriali diversi, quello fiorentino e quello casentinese mentre i partecipanti potranno decidere se seguire tutte le tappe o soltanto alcune.
L’estate 2018 ha visto Riccardo intraprendere, con i suoi VianDanti, il cammino inaugurale che ha definito le 14 tappe in oggetto, ognuna delle quali è descritta in dettaglio nel sito linkato in fondo all’articolo.
Come sottolineano le associazioni che hanno dato vita al progetto, il Cammino di Dante in Casentino ha l’obiettivo di promuovere il territorio unendo attività fisica e didattica in quello che è sostanzialmente un cammino di pace, dove la bellezza dei luoghi e la riscoperta della dimensione umana con gli altri pellegrini regalino ad ogni partecipante il ricordo di un’esperienza unica.
Per date ed informazioni, consultate il sito dedicato al Cammino di Dante in Casentino.